25 C
Naples
Agosto 18, 2019
Musica

Intervista dedicata a Salvatore Grasso

Domenica 19 Maggio  presso la  Multicenter School di Pozzuoli  si è tenuto  un concorso canoro organizzato dall’Associazione “Angeli In Musica” diretto dalla Dottoressa Amalia Fallucca.

I due concorrenti finalisti   ai quali è stato assegnato il premio della critica   sono stati intervistati da Giuseppe Borsella,   responsabile del sito online “cinemachepassione.it”; sono state poste ai vincitori domande inerenti le loro passioni, le loro aspettative artistiche e ed opinioni sul  “mondo della musica”.

Come Nasce la passione per la musica?

<Probabilmente la musica in me  è nata con me perché sin  dall’infanzia ho sempre amato cantare

ed ascoltare musica.

In famiglia  c’era mio nonno materno che amava la musica e il canto facendo la cosiddetta posteggia con chitarra e mandolino. Sono cresciuto  vicino al nonno apprendendo le canzoni classiche napoletane che ritengo siano le più difficili da interpretare .Da mio nonno ho appreso anche l’arte della pittura artistica ed è questa la ragione per cui ho fatto gli studi artistici nel ramo dell’architettura di interni.

 

Per far conoscere al pubblico i vostri orientamenti artistici, ci dite che musica ascoltate? Soprattutto,  quali sono i vostri cantanti preferiti?

<Amo la musica classica e il repertorio lirico.Sono sempre stato affascinato dal mitico Luciano Pavarotti e ho cercato anche di imitarlo.Sono attratto dalla musica pop dagli anni  60 in poi pure essendo uno stimatore dei Pink Floyd,Genesis e dei Queen…..

 

Cosa ne pensate della musica di oggi?

<penso sia un prodotto commerciale per le case discografiche…

 

Voi che siete del settore, ci raccontate le vostre difficoltà nell’ affrontare questo mestiere?

<Il mio settore musicale ha sfociato in un semplice PIANO BAR.

Nel mio PIANO BAR mi arrangio a suonare la tastiera e mi supporto con le basi musicali ma la soddisfazione più grande  è la mia voce con un timbro caldo e colorato e con una estensione straordinaria che mi permette di fare brani di Barry Whyte,Mario Biondi,Liionel Richie,Frank Sinatra,Cocciante,Baglioni e tanti altri mostri della musica.

Per far diventare questa passione  un lavoro forse avrei dovuto avvalermi di un agente del settore o di …una raccomandazione…

Forse non dovevo accontentarmi.

 

Cosa consigliereste ai giovani che vogliono intraprendere questa carriera?

<Consiglio ai giovani innanzitutto di studiare.Io sono un autodidatta ma ho cercato insegnanti  e

ho potuto capire, purtroppo a 50 anni , che è importante la tecnica vocale quindi lo STUDIO

 

Siete d’accordo sull’utilizzo  dei Talent ?  

<I talent sono solo un modo per fare odiens  quindi soldi…..

Nell’occasione di questo concorso ho avuto modo di constatare quanti talenti ci sono a Napoli.

Queste iniziative andrebbero promosse ed incentivate.

 

Avete un canale Youtube, o altro? volete presentarlo al pubblico?

< Si : YOUTUBE con GRASSO SALVATORE..THE VOICE

 

Quali sono i vostri progetti futuri?  potete  raccontarceli se volete……..

<Sono sogni: Cantare non per  esibirmi ma per trasmettere semplicemente emozioni .

Related posts

Alexia, il 12 aprile nuovo singolo e poi tour internazionale

giubors

Paola Turci: online il video di “Viva Da morire”, un’energica battle di danza tutta al femminile

giubors

Buon compleanno Sal Da Vinci, l’artista compie 50 anni

giubors

Leave a Comment