20.8 C
Napoli
Settembre 30, 2020
News

LE SERIE TV AI TEMPI DEL CORONAVIRUS.

Stranger

Ciò che stiamo vivendo adesso, sicuramente ispirerà film e telefilm, magari una serie tv in stile Chernobyl con Luca Marinelli Conte,nel ruolo di Giuseppe Raoul Bova nel ruolo di Luigi Di Maio e Luca Zingaretti nei ruolo del fratello, ma per momento è l’occasione, visto il doveroso obbligo di restare a casa, per recuperare qualche serie mancata o interrotta.

Tra qualche settimana, quando ne saremo fuori ci accorgeremo però che, come fu all’epoca dello sciopero degli sceneggiatori del 2007-2008,  delle conseguenze del sacrosanto blocco delle produzioni ha causato alle nostre serie preferite.

Stranger Things, Riverdale, Peaky Blinders, le longeve Supernatural e Law & Order Unità Vittime Speciali, vanno in un forzato e doveroso letargo, mentre lo sviluppo di telefilm molto attesi come The Lord of The Rings o Foundation (la serie di fantascienza nata dalla celebra saga letteraria di Isaac Asimov) sono state rinviate a data da destinarsi.

A meno di sette giorni dall’arrivo della piattaforma streaming Disney + che ci aiuterà ulteriormente a sopravvivere alla detenzione domestica, auguriamoci che dopo la libertà, anche lo spettacolo e la magia degli spettacoli d’intrattenimento tornino presto nelle nostre vite.

Andrea Persi

Related posts

Suicide Squad ha trovato il suo nuovo Deadshot

giubors

Aladdin – Anteprima italiana

giubors

Questa sera in tv “Sleepers”

giubors

Leave a Comment

* Questa casella è richiesta

*

Accetto